Ponte Sant'Angelo

- Roma Viva.

Ponte Sant'Angelo

Ponte Sant'AngeloIl Ponte Sant'Angelo chiamato in origine Ponte Elio, fu costruito nel 136 d.C. per collegare Roma al Mausoleo di Adriano, attuale Castel Sant'Angelo.

È il più bello e il più perfetto dei ponti romani: nessuna piena del Tevere lo ha mai danneggiato. Fin dall'epoca medievale fu la via più frequentata dai pellegrini diretti a San Pietro.
Da qui, tra gli altri, passò Dante Alighieri venuto a Roma in occasione del giubileo del 1300.
La tragedia dell'anno Santo del 1450, quando le spallette del ponte non resistettero alla pressione della folla e provocarono la caduta e la morte per annegamento di 150 persone, convinse papa Sisto IV ad eliminare le botteghe che restringevano il passaggio e a provvedere alla costruzione di un nuovo ponte, poco più a valle.
L'ultimo abbellimento fu realizzato nel '600 con la sistemazione degli angeli disegnati da Bernini.
Attraversando il ponte ci si trova al centro della storia: alle spalle la città medievale e la piazza che fu teatro di esecuzioni capitali sino alla fine dell' '800, di fronte la mole di Castel Sant'Angelo, sulla sinistra la Cupola di San Pietro e sulla destra ponte Umberto I e Palazzo di Giustizia, simboli di Roma Capitale.
Scegli online Alberghi ed Hotel a Roma
con il nostro sistema di prenotazione online.
È facile, sicuro e veloce!
Approfondimenti
Chi Siamo | Servizio Informazioni | Mappa del Sito | Privacy Policy